Counseling


“Stavo attraversando un momento di difficoltà  – dal di fuori sembrava tutto a posto; i miei figli stavano bene, mio marito ha un lavoro sicuro ma dentro sentivo un senso di insoddisfazione che cresceva sempre di più. Non volevo più parlarne con amici e parenti, da cui mi sentivo giudicata. Sono andata al centro counseling e ho iniziato a fare dei colloqui che mi hanno permesso di guardarmi dentro e ritrovare un equilibrio. Alla fine del percorso, esternamente, ancora una volta sembrava che nulla fosse cambiato ma io sono tornata a volermi bene e questo mi fa affrontare tutte le cose in modo diverso da prima… “
Luisa, 45 anni

Il Counseling è un processo focalizzato, limitato nel tempo e specifico che aiuta le persone a prendere decisioni, gestire e risolvere problemi, rispondere a disagi e bisogni nel modo migliore possibile secondo le proprie potenzialità”
(OMS Organizzazione Mondiale della Sanità)

“Il counseling sviluppa la crescita. Può essere mirato alla definizione di problemi specifici, alla presa di decisioni, ad affrontare i momenti di crisi, a migliorare le relazioni con gli altri, rispettando i valori, le risorse personali e la capacità di autodeterminazione”
(British Association for Counselling, 1992)

“Il counseling è una pratica che consente di stabilire una costruttiva relazione d’aiuto nella quale una persona che si trovi in situazione di momentanea difficoltà può essere sostenuta nell’esplorazione del proprio disagio allo scopo di riattivare il contatto con le sue risorse personali per un’efficace soluzione dei problemi”
(Registro Italiano dei Counselor )